Il bimbo di 4 anni scappa di casa: salvato dai carabinieri

di Giuseppe Ferrazzuolo - mercoledì 3 giugno 2020

bimbo

Una storia davvero incredibile è avvenuta nella notte di domenica 31 maggio. Un bambino di 4 anni è fuggito dal suo appartamento, senza che i suoi genitori se ne rendessero conto. I carabinieri lo trovarono mentre attraversava la strada a piedi nudi. Tutto è finito nel migliore dei modi.

Un evento straordinario, ma per fortuna ha avuto un bellissimo lieto fine. Infatti, sua madre e suo padre sono stati in grado di abbracciarlo di nuovo dopo pochi minuti. L'incidente è avvenuto ad Auronzo, una cittadina della provincia di Belluno. La famiglia era venuta in quel luogo per trascorrere il fine settimana. Improvvisamente, domenica sera, i carabinieri, che stavano facendo il giro di pattuglia, notarono il ragazzo che era solo. Attraversava la strada e non indossava nemmeno le scarpe. Ovviamente si sono fermati per capire cosa stava succedendo e mentre cercavano di localizzare i suoi genitori, gli hanno anche offerto un gelato. Una storia incredibile, che avrebbe potuto trasformarsi in una tragedia, se i due agenti non fossero intervenuti rapidamente! A raccontarlo sui social network, è stato il sindaco locale, Tatiana Pais Becher, in un post di Facebook. Ecco cosa ha scritto: “Ieri sera, ho assistito ad un’avventura, fortunatamente a lieto fine, in centro ad Auronzo, per un bimbo di 4 anni. Era arrivato in paese con la famiglia per trascorrere il ponte del 2 giugno ed era uscito di casa senza preavviso ed incurante dei pericoli della strada.


Non trovo le parole per ringraziare la pattuglia dei carabinieri in servizio, che l’hanno notato mentre scalzo attraversava la strada, da solo ed in pieno centro, senza che i genitori si fossero accorti della sua uscita dal portone!”