Moreno Morello e la troupe di Striscia la notizia aggrediti a Ceccano

di Vito Manzione - sabato 30 maggio 2020

Moreno

Brutta avventura per Moreno Morello e l'equipaggio di Striscia la Notizia che furono attaccati a Ceccano, in provincia di Frosinone, durante le riprese di un rapporto su Sandokan

La troupe della nota notizia satirica è stata picchiata e battuta con pietre, pugni e attrezzi da giardino. È così che è finita per Moreno Morello e i suoi colleghi.

Moreno Morello, corrispondente di Striscia la Notizia, aveva viaggiato fino a Ceccano, in provincia di Frosinone, per girare un rapporto su Sandokan. È successo tutto il pomeriggio di venerdì 29 maggio 2020. Sandokan si era trovato nei guai per la vendita di maschere al personale dell'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, Savona. La merce non era mai arrivata e Striscia la Notizia si era già occupata del suo caso. In questa occasione, Sandokan aveva minacciato l'inviato del famoso racconto satirico di un cimitero.

Ma questo episodio non è stato abbastanza per lui ... e dopo aver frodato gli operatori sanitari, Sandokan presumibilmente ha truffato altri cittadini che, nella disperazione, hanno contattato Striscia la Notizia. Moreno Morello era in scena con 4 operatori del programma di intelligence satirica di Antonio Ricci quando Sandokan e due suoi parenti furono attaccati con calci, pugni, pietre, bastoni e attrezzi da giardinaggio.

Ci furono momenti di panico per l'equipaggio di Channel 5. Era necessario l'intervento di 5 pattuglie di carabinieri che arrestarono i 3 uomini. Moreno Morello ci ha raccontato cosa è successo: "È stato un momento di panico." Uno dei miei operatori si è trovato a terra dopo un pugno e gli assalitori hanno gridato "Ho intenzione di ucciderti!"