Coronavirus, la Cina impone lockdown dopo nuovi contagi

di Angelo Caputo - martedì 19 maggio 2020

Coronavirus

Le autorità hanno imposto il confinamento nella città di Shulan, nel nord della Cina, dove vivono circa 700 mila persone, dopo nuovi casi di coronavirus. Tutti gli edifici residenziali sono stati isolati, solo una persona per famiglia può uscire per due ore a giorni alterni per acquistare gli articoli necessari. I non residenti non possono entrare in città.