Coronavirus Fase 2, calano i malati e scende anche il numero dei morti

di Angelo Caputo - martedì 12 maggio 2020

Coronavirus

Dati stabili oggi per il Coronavirus, con un leggero aumento di nuovi casi, anche se i dati di oggi sono parzialmente distorti dal fatto che i dati per la Lombardia non tengono conto di un adeguamento di nuovi casi. 172 sono morti, il calo del numero di positivi attualmente è più di 1.200, con quasi 2.500 nuovi recuperati. Dei 1.022 tamponi positivi rilevati oggi, la maggior parte si trova in Lombardia, con 1.033 nuovi positivi (73,6% nuovi contagi). Ma la Lombardia ha comunicato che dei nuovi casi elencati oggi, 419 si riferiscono alle settimane precedenti e non alle ultime 24 ore

Tra le altre regioni maggiormente colpite dal coronavirus, l'aumento del numero di casi è di 113 in Piemonte, 53 in Emilia-Romagna, 41 in Veneto, 15 in Toscana, 31 in Liguria e 22 nel Lazio. Integrazione sanitaria e sociale e sanitaria della regione Lazio Alessio D'Amato, dopo l'odierna videoconferenza del gruppo di lavoro regionale sui coronavirus con i direttori delle autorità sanitarie locali, degli ospedali, dei policlinici universitari e dell'ospedale Il pediatra Bambino Gesù ha dato buone notizie.

"Oggi abbiamo 22 casi positivi nelle ultime 24 ore, il dato più basso dal blocco e una tendenza dello 0,3%. La tendenza è in costante calo nelle province dove, nel complesso, c'è un solo caso in latino nelle ultime 24 ore e nessun decesso nella città di Roma. Nelle ultime 24 ore ci sono stati 4 decessi, mentre le cicatrici continuano a crescere, raggiungendo i 2.373 in totale e oltre 185.000 tamponi in totale. Nelle ultime 24 ore, 100 tamponi per la Valle d'Aosta sono stati elaborati presso il Centro Coronavirus presso il Campus biomedico. "

“Attualmente ci sono 4.273 casi positivi di Covid-19 nella regione Lazio. Di queste 2.931 persone sono isolate a casa, 1.258 sono ricoverate in ospedale senza terapia intensiva, 84 in terapia intensiva. 566 pazienti sono morti e 2.373 persone sono state curate ", sottolinea il bollettino quotidiano dell'unità di crisi Covid-19 nella regione Lazio." Continuano i controlli sulla RSA e le strutture di protezione sociale private approvate - afferma. Ad oggi, 693 strutture per anziani sono state ispezionate in tutto il paese. "

Inoltre, “con il presidente Nicola Zingaretti questa mattina, siamo andati ad Albano, dove il primo modulo di salute pubblica a 12 letti è attivo da questa mattina. Una struttura molto grande che, a regime, avrà 50 posti letto. Una visita in un giorno simbolico perché è la Giornata internazionale degli infermieri, una categoria professionale che sta spendendo molto per la lotta contro la pandemia. "Infine," inizieranno i test sierologici per la polizia di stato domani. Questa è la più importante indagine epidemiologica che si sta svolgendo a livello nazionale per avere un quadro della circolazione del coronavirus ", sottolinea D ' Amato.